Lunedì 23 Luglio 2018
You are here: Home Storia dei Balli La Samba
MB Dance Passion | Storia della Samba
La Samba | Stampa |

La Storia della Samba 

Sulla derivazione del termine samba prendiamo in considerazione due ipotesi:

•    deriva da Zampo, una denominazione che serviva ad identificare due categorie di brasiliani:
     1.  Quelli di discendenza negra;
     2.  I meticci del filone Indios.

•    Samba deriva da semba che è il particolare movimento del bacino di alcuni balli tipici dell'Angola
     portoghese. In Brasile si usò il termine samba  per indicare il modo di ballare degli
     schiavi
importati dall'Angola e dal Congo e utilizzati nelle piantagioni di canna da zucchero.  

Per capire in quale contesto storico e sociale nacque il samba, come musica e come ballo, si deve partire dal fatto che il Brasile ha una superficie di otto milioni e mezzo di km quadrati, pari alla metà dell'intero subcontinente americano. Dal punto di vista razziale e culturale esso è la sintesi di tre ceppi fondamentali: 

    Amerindi;
•    Africani;
•    Europei.

La componente europea è presente dal 1500, anno in cui vi giunsero i conquistatori portoghesi. Questi hanno imposto attraverso i secoli religione, lingua e letteratura. La musica brasiliana risente proprio di questo mix etnico. Essa ha una duplice componente:

•    quella sacra di origine europea, che si sviluppò alla fine del XVIII secolo nelle comunità
     religiose e attorno alle chiese costruite dai portoghesi;
•    quella tipica delle popolazioni negre, a sfondo naturalistico ed erotico.


 

MB Dance Passion, Via Verta 88  28887 Omegna (VB) - Tel. Fax. 0323 641018  Cell. 338 6913702  Mail info@mbdancepassion.it
Direzione Artistica: M° Michela Beltrami

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.